In Italia si registrano oltre 100 incendi l’anno negli ospedali. Partendo da tale dato allarmante, l’Istituto dermopatico dell’Immacolata (Idi) di Roma ha dato vita alla prima scuola antincendio in ambito ospedaliero, la Fire School Hospital. Un’iniziativa fortemente apprezzata dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Una scuola antincendio nell’ambito ospedaliero, rileva l’Idi, “ha una funzione essenziale nella gestione di una problematica relativa alla sicurezza: l’Idi ha fatto propria questa esigenza, interpretando il concetto di prevenzione e creando di conseguenza la prima Fire School Hospital”. I risultati del lavoro svolto dagli operatori ospedalieri nell’ultimo anno è stato illustrato al convegno ‘La normativa di prevenzione incendi nelle strutture sanitarie D.M. 19.3.2015’ svoltosi presso l’Idi. Apprezzamento per l’iniziativa è stato espresso dal ministro Lorenzin, che si è detta “certa che la manifestazione costituisca una proficua occasione per illustrare ai responsabili e a tutte le altre figure interessate le recenti novità introdotte in materia di mitigazione di incendio nelle strutture sanitarie”.
Giuseppe Zamberletti, padre della Protezione Civile italiana, ha ribadito l’importanza della formazione degli operatori interni. I pazienti, ha ricordato Zamberletti, “non hanno le conoscenze e la formazione adeguata per gestire l’emergenza, pertanto si rende necessario formare costantemente il personale preposto alla gestione delle emergenze”.
“Vigili del Fuoco, Protezione Civile, addetti destinati alla funzione antincendio e legislatori trovano oggi un momento di sintesi necessario per affrontare con serietà e successo una problematica che in futuro non potrà più essere sottovalutata”, ha concluso il Prefetto Leonardo Corbo, esperto in sicurezza antincendio. (ANSA)
Share This

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003)
RIFIUTO: Desidero maggiori informazioni (GDPR e Cookie)

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close